Home » Articoli Ching & Coaching » Sinergie per la scuola

Sinergie per la scuola

Sinergie per la scuola - Ching & Coaching

Il 12 novembre sono stata coinvolta in un seminario che si è tenuto a Ravenna nell’ambito del Piano Nazionale “Scuola Digitale”. Temevo molto, invece …

 

Sono abituata a parlare in pubblico, non mi crea alcuna preoccupazione. Sono anche abituata a collaborare, e di solito sono molto felice di partecipare a seminari o eventi dove parlano più persone: c’è sempre molto da imparare. Però generalmente questo avviene in ambito business, o nell’ambito di eventi sulla comunicazione: settori dove anche se non so cosa dicono gli altri partecipanti e gli altri relatori, abbiamo basi comuni, linguaggio comune, …

È vero: lavoro spesso con le scuole e gli insegnanti, ma da sola.

Insomma, questa volta nutrivo non pochi timori. Ma di che cosa, in fondo?

La mia relazione era in mezzo a quella di due esperti del sistema scolastico, e io temevo che si manifestasse una frattura nella continuità del seminario, che fosse evidente la diversità tra le strategie scolastiche e quelle dei mondi che conosco, e frequento, io. Le differenze arricchiscono, ma se sono strategiche spezzano la magia del seminario.

E invece, … sembrava quasi che ci fossimo accordati prima.

Sono stata anche fortunata: sia il Dott. Roberto Bondi, il relatore prima di me, che il Dott. Gianmarco Malagoli, che ha parlato dopo, sono di una competenza incredibile, e relatori affascinanti.

Ho imparato tanto da loro, ma soprattutto ho imparato che possiamo creare sinergie notevoli.

Dal dr. Bondi ho imparato alcune nuove teorie sull’insegnamento, che ben si integrano con il pensiero sistemico.

Dal dr. Malagoli ho imparato moltissimo sull’uso del multimediale a scuola, e sarebbe molto interessante integrare il suo magnifico uso delle lavagne interattive multimediali, ricco di competenza e fantasia, con i concetti delle sub modalità propri della PNL.

Insomma, sono molto contenta di aver accettato l’invito, ho già una lista di cose da studiare, e una gran voglia di continuare su questa strada. Di più non potevo chiedere.

Pubblicità