Home » L'I Ching » L'I Ching, il Libro dei mutamenti

L'I Ching, il Libro dei mutamenti

L'I Ching, il Libro dei mutamenti - Ching & Coaching
Consigli generali, e generici, per la lettura dell'I Ching
L’I Ching è chiamato anche Libro dei Mutamenti.
Racconta una storia, un percorso. Infatti se leggete nella seconda parte del libro c’è un paragrafo intitolato “la serie” che collega al segno precedente e ne spiega l’evoluzione.
La lettura di ogni segno come pezzo di un racconto mi è stata spesso di grande aiuto.
Il linguaggio è talvolta poco chiaro. Bisogna sempre ricordare che il linguaggio usato è pieno di riferimenti alla storia e alla cultura cinese, e alcuni di questi aspetti sono per noi di difficile comprensione e condivisione. Non fatevi condizionare da queste difficoltà abbandonando una lettura che invece può essere di grande aiuto!
Come per ogni sistema divinatorio, cercate di non essere mai meccanici. La semplificazione di lettura di un trigramma dell’I Ching, o di un arcano dei tarocchi, può essere di aiuto, ma la lettura di un oracolo limitandosi a seguire pedissequamente le semplificazioni non sarà MAI veritiera. Potete leggere in termini “c’è un uomo bruno di età matura che ti manda una lettera…”, ma se non vi ricordate che i capelli si possono tingere, che l’età matura è intorno ai 30 per una ventenne e intorno ai 50 per una trentenne, che la lettera può anche essere una mail o un sms, rischiate che la lettura diventi ridicola

Pubblicità