Home » Domande frequenti » Vorrei cambiare, ma come?

Vorrei cambiare, ma come?

Vorrei cambiare, ma come? - Ching & Coaching

Talvolta l’I Ching segnala la necessità di piccoli o grandi cambiamenti. E allora sorge il problema di come fare.

Ci sono alcuni esagrammi dove è chiaramente indicata l’opportunità di effettuare cambiamenti. In questi casi, se vogliamo seguire le indicazioni, molti si pongono il problema di come fare.

A dire la verità, il primo quesito che dovrebbero porsi è la chiarezza del cambiamento da effettuare. Molti, infatti, pensano che per fare un cambiamento nella propria vita sia necessario cambiare lavoro, o città, o casa o partner. Ma non è così. Raramente l’I Ching suggerisce solo un cambiamento esteriore. Anzi, nel segno 48 (il pozzo) dice esplicitamente che i cambiamenti esteriori hanno spesso scarso significato.

Cercate quindi il cambiamento interiore più utile per voi!

E poi? Come cambiare?

Il primo passo è dire fortemente “voglio” anziché limitarvi al consueto “vorrei cambiare”.

E poi definite, con assoluta chiarezza, il vostro punto di arrivo, concentrandovi su come essere a cambiamento effettuato.

Ci riuscite già? Ottimo!

Non ci riuscite? Non ancora? Respirate, rilassatevi e riprovate.

A questo punto ricordate che ci sono diverse tecniche che vi possono fornire gli strumenti necessari. Sia la PNL che la psicodinamica, ad esempio, hanno semplici esercizi per favorire e semplificare il passaggio e il cambiamento, ma sicuramente esistono anche altre tecniche che io non conosco.

Pubblicità